Tragedia sfiorata in mare: madre e figlio rischiano di annegare, militare si lancia in acqua e li salva

Alessandro Di Rella, 35enne barese ufficiale dell’esercito, ha notato il pericolo e si lanciato in acqua riuscendo a trarre in salvo i due e rendendo superfluo l’intervento dei soccorsi, in seguito all’allarme lanciato dai bagnini delle spiagge adiacenti

Quando ha notato due persone in difficoltà, che stavano rischiando di annegare, non ci ha pensato due volte e si precipitato in acqua. Il suo eroico intervento ha scongiurato una tragedia. È accaduto poco fa su una spiaggia libera di Marina di Lesina, dove mamma e figlio di 12 anni, a causa del mare piuttosto agitato, non riuscivano a tornare a riva. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alessandro Di Rella, 35enne barese ufficiale dell’esercito, ha notato il pericolo e si lanciato in acqua riuscendo a trarre in salvo i due e rendendo superfluo l’intervento dei soccorsi, in seguito all’allarme lanciato dai bagnini delle spiagge adiacenti. Sia la mamma che il bambino stanno bene e non si è reso necessario il trasporto in ospedale.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Intenso nubifragio su Foggia: allagamenti e black out in città, chiuso il sottopasso di via Scillitani

  • Ancora assalto a portavalori sulla A14: paura tra gli automobilisti e traffico bloccato verso Canosa

  • Coronavirus, risalita vertiginosa dei contagi: 26 nuovi casi in Puglia (9 nel Foggiano)

  • Il mare agitato tiene 'in ostaggio' 7 persone (tra cui 3 bambini): militare di Amendola si tuffa in acqua e le salva: "Ho temuto anch'io"

  • Dal Lussemburgo alla Puglia per le ferie: 6 turisti positivi al Covid-19, erano partiti senza attendere i risultati del test

  • "Non posso 'chiudere' la Regione". Emiliano ai prefetti: "Regole ferree: dobbiamo convivere col virus"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento