Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

La donna che difende il Papa: è Maria Rosaria Maiorino, ex questore di Foggia

Cattolica fervente, Maria Rosaria Maiorino ha la responsabilità degli uomini che controllano l'accesso al Vaticano e si occupano della sicurezza del pontefice fuori dai confini vaticani, attività che si svolge in tandem, con la Gendarmeria Vaticana

Ha preceduto l’attuale questore Piernicola Silvis alla guida della questura di Foggia. Maria Rosaria Maiorino - 59 anni, trentacinque dei quali passati indossando la divisa della Polizia di Stato - oggi è la prima donna che difende un papa, nello specifico storico papa Bergoglio.

Ai primati è abituata: è stata - racconta in una intervista a Oggi - la prima donna in una squadra mobile e la prima a dirigere la mobile di Cagliari (dove ha prestato servizio dal 1980 al 2010); ancora è stata la prima donna vicequestore vicario a Belluno e Bolzano e ora è la prima donna a dirigere dell'Ispettorato di pubblica sicurezza del Vaticano, dove è giunta passando direttamente dalle questure di Foggia e Palermo. Davanti a questa sfilza di ‘primogeniture’ storce un po’ il naso e ai giornalisti del settimanale spiega: “Gli incarichi non devono avere sesso. Essere maschio o femmina non fa differenza. Però, noi donne, in genere, abbiamo più capacità organizzativa, più determinazione e grande disponibilità al sacrificio".

Cattolica fervente, Maria Rosaria Maiorino ha oggi la responsabilità degli uomini che controllano l'accesso al Vaticano e si occupano della sicurezza del pontefice quando esce dai confini vaticani, attività che si svolge in tandem, con la Gendarmeria Vaticana. Rivela ad Oggi: "Proteggere il Papa è anche un motivo di orgoglio personale, oltre che professionale". L’affabilità di papa Francesco e la sua propensione al contatto - reale, continuo, concreto - con la gente non le rende però la vita facile. Nè il compito semplice. I programmi di papa Francesco cambiano continuamente pur di essere vicino alla gente. “L'ho capito subito: il Santo Padre vuole esercitare il suo ministero così. Quindi sta a noi rimodulare continuamente i servizi di sicurezza", spiega. Una grande prova, grande sfida.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La donna che difende il Papa: è Maria Rosaria Maiorino, ex questore di Foggia

FoggiaToday è in caricamento