Cronaca Casalnuovo Monterotaro

Casalnuovo Monterotaro: è mistero sulla morte di Maria Pia Parente

Probabilmente la ragazza prima di morire ha sussurrato ai soccorritori di essere stata picchiata. La 27enne accudiva un anziano 76enne. Da tempo sembra che soffrisse per una travagliata storia d'amore

Se è fosse vero che Maria Pia Parente, la ragazza 27enne di Casalnuovo Monterotaro deceduta presso l’ospedale di Termoli (dov’era giunta in condizioni gravissime), prima di morire avrebbe riferito ai soccorritori di essere stata picchiata (così come riportato su termolionline.it), l’omicidio non sarebbe più soltanto un’ipotesi.

Cosa si nasconde dietro la morte della giovane donna? Se lo chiedono in tanti. Tra questi anche il sostituto procuratore di Lucera, Pasquale De Luca. Sarà per questo motivo che c’è stretto riserbo sulle indagini e che dalla Procura le bocche sono più che cucite.

Ieri l’autopsia sul corpo della vittima ha confermato la morte per emorragia celebrale, probabilmente causata da un colpo alla testa. Maria Pia era una badante. Accudiva un anziano 76enne, colui che ha avvertito il 118 e che avrebbe riferito di aver trovato la ragazza a terra perdere sangue dalla bocca.

La ragazza sembra che da tempo soffrisse per una travagliata storia d’amore, ragion per cui, se dovesse essere confermata l’ipotesi omicidio, si seguirebbe la pista del movente passionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casalnuovo Monterotaro: è mistero sulla morte di Maria Pia Parente

FoggiaToday è in caricamento