Marco Alecci trovato senza vita: è giallo a Lesina

Il 19enne era sul treno per rientrare a Bergamo da Vieste dove aveva trascorso un periodo di vacanza con gli amici. Di lui si erano perse le tracce. Nel pomeriggio il ritrovamento

Giallo a Lesina. Un giovane di 19 anni, originario di Romano in Lombardia, è stato ritrovato morto accanto alla massicciata ferroviaria in località Ripalta a Lesina. Il diciannovenne presentava delle ecchimosi alla schiena, compatibili con una caduta dalla massicciata. Gli inquirenti stanno ora cercando di capire cosa gli sia accaduto.

Il giovane, Marco Alecci, si trovava sul treno per rientrare a casa da Vieste dove aveva trascorso un periodo di vacanza con gli amici dopo aver superato l’esame di maturità. Secondo quanto si è appreso il convoglio sul quale si trovava il giovane avrebbe effettuato delle soste tecniche, pare a causa di un guasto. Tali soste però hanno messo in allarme Alecci che, in preda al panico, intorno alle 17 si sarebbe allontanato dagli amici.

Dal momento del suo allontanamento di lui non si è saputo più niente. Gli amici hanno dato l'allarme e i genitori hanno sporto denuncia di scomparsa al commissariato di polizia di Treviglio (Bergamo).

Da ieri sono iniziate le ricerche lungo tutta la linea ferroviaria tra Foggia e Termoli (Campobasso). Ricerche che hanno impegnato polfer, carabinieri, polizia di Stato e Guardia di finanza. Alle 15 di oggi il corpo di Marco è stato notato in una scarpata accanto alla massicciata ferroviaria, nel territorio comunale di Lesina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il viaggio in Puglia, sul Gargano, era un premio per il diploma appena conseguito al liceo scientifico di Romano. Marco abitava con i genitori, ambedue medici, e una sorella di età inferiore, ed era solito frequentare l'oratorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento