Cronaca

Sotto la pioggia i ragazzi dell’azione cattolica marciano per la pace

Mongelli: "Ragazzi positivi per costruire la pace". Il gruppo di San Marco in Lamis premiato per il miglior mimo evangelico

La marcia per la pace

Davvero una bella immagine quella offerta dalla Cattedrale di Foggia piena di ragazzi e di famiglie per la tradizionale Marcia della pace organizzata dall’Azione Cattolica Italiana. Centinaia di ragazzi hanno partecipato alla Festa della pace a conclusione di un cammino durato un mese in cui i gruppi ACR sono stati impegnati a riflettere sul messaggio di Benedetto XVI, in occasione della Giornata mondiale per la Pace.

Oltre ai ragazzi foggiani provenienti dalle varie parrocchie della città, alla marcia ha partecipato anche un folto gruppo proveniente da San Marco in Lamis. La giornata è iniziata con la celebrazione della Santa Messa presieduta dal vicario generale Don Filippo Tardio.

Il sacerdote ha esortato i partecipanti a farsi interrogare dalla Parola di Dio per un vero cammino di fede e a essere i protagonisti attivi della comunità con la gioia e la testimonianza, tipici dell’acierrino. Alla celebrazione è stato presente anche Gianni Mongelli, il quale, al termine della Messa è stato salutato dal responsabile diocesano ACR Nazario Rinelli.

Un ragazzo dell’ACR, Fabrizio Identi, si è rivolto al sindaco chiedendogli di farsi garante per alcune questioni sociali della città: dalla cultura al lavoro, dalla difesa della vita al sostegno alle famiglie. Temi che il primo cittadino ha richiamato nel suo discorso dicendosi pronto a essere protagonista insieme agli altri sindaci della diocesi.

Per Mongelli si è trattato di un ritorno tra le mura amiche. Nel suo intervento ha chiesto ai ragazzi presenti di essere protagonisti positivi nella città per costruire la pace. Dopo, gli è stato consegnata la lampada “dai luce alla pace”, quale impegno di tutta l’ACR a sostenere la scuola di teatro per i ragazzi di strada di Alessandria d’Egitto.

Al termine della celebrazione, nonostante la pioggia, i ragazzi hanno marciato per le vie principali della città fino alla Parrocchia di S. Giuseppe Artigiano, dove si è svolta la festa e dove i ragazzi si sono scambiati le sacche di terra e hanno presentato il mimo che riguardavano alcuni passi evangelici. Il gruppo di S. Marco in Lamis è stato premiato per la migliore realizzazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sotto la pioggia i ragazzi dell’azione cattolica marciano per la pace

FoggiaToday è in caricamento