Minacce al presidente dell’Ataf: manifesti funebri annunciano la sua morte

I due necrologi sono stati affissi ieri pomeriggio sotto l'abitazione di Raffaele Ferrantino. Sul caso indaga la polizia. E' il quarto atto intimidatorio in un anno

I manifesti funebri

Non c’è pace per il presidente dell’Ataf di Foggia che ieri pomeriggio, sotto l’abitazione di casa sua, ha trovato due necrologi affissi al muro che annunciavano la sua morte e la data dei funerali. L’increscioso episodio è avvenuto a poche ore dall’incontro tra il Consiglio d’Amministrazione e i sindacati. Sul caso indaga la polizia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non è la prima volta che Raffaele Ferrantino è vittima di minacce e atti intimidatori. Il 1 aprile 2015 una busta anonima, contenente un proiettile per pistola e una lettera con minacce di morte, era stato depositato sul parabrezza della sua auto privata. Qualche mese dopo, l’11 gennaio 2016, aveva ricevuto una lettera in azienda contenente minacce di morte. Nemmeno due mesi fa, il 22 marzo, una bomba carta era stata fatta esplodere nei pressi della sua Smart blu parcheggiata in via Gramsci.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento