menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lo striscione affisso in via Maddalena

Lo striscione affisso in via Maddalena

Manfredonia, 'spunta' uno striscione davanti alla sede della Lega. Splendido: "Affronto squadrista"

La solidarietà del capogruppo della Lega in Provincia a Patrizia Melchiorre: "Non abbiamo paura dei loro giochetti onanistici, conditi di sessismo”

“Tutta la mia solidarietà alla dirigente provinciale di Foggia della Lega Patrizia Melchiorre, che ancora una volta ha dovuto subire l’affronto e lo squadrismo davanti alla sede di Manfredonia”. È quanto dichiara l’avvocato Joseph Splendido, capogruppo della Lega in Provincia e già capolista alle ultime elezioni Politiche in seguito ad uno striscione affisso all’esterno della sezione leghista in via Maddalena, a pochi giorni dall’insediamento del nuovo Governo del cambiamento.

“Fa sorridere - aggiunge il leghista - che questi fantomatici insurrezionalisti e pseudo artisti situazionisti non abbiano niente di più semplicistico e consolatorio per riempire la loro giornata da falliti che individuare un nemico nella Lega, adoperando l’usurato frame del razzismo e del fascismo. Incapaci di leggere la realtà e di connettersi con gli invisibili, le classi popolari e i disoccupati, 'presi nell’orbita dell’angoscia del benessere', questi soggetti vivono la loro mortificazione intellettuale e attaccano la Lega, utilizzandola come bersaglio, senza il quale non esisterebbero e la loro azione politica sarebbe prossima allo zero. Lasciamo a loro le desuete armi di distrazione, noi lavoreremo per il Sud e per il rilancio della nostra terra. Non abbiamo paura dei loro giochetti onanistici, conditi di sessismo”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento