menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Il prefetto manda il commissario a Manfredonia: sciolto il Consiglio dopo le dimissioni dell'ex sindaco Riccardi

La decisione a seguito delle dimissioni rassegnate al protocollo dell’Ente in data 30 marzo, dal sindaco di Manfredonia, Angelo Riccardi, non revocate nel termine di venti giorni dalla loro presentazione

Il Prefetto di Foggia, Massimo Mariani, a seguito delle dimissioni rassegnate al protocollo dell’Ente in data 30 marzo, dal sindaco di Manfredonia, Angelo Riccardi (non revocate nel termine di venti giorni dalla loro presentazione), ha proposto al Ministero dell'Intemo lo scioglimento del Consiglio comunale. Il Prefetto ha, altresì, disposto la sospensione dell'organo consiliare e, per assicurare la provvisoria gestione dell’Ente, ha nominato il Commissario prefettizio nella persona del Prefetto in quiescenza Vittorio Piscitelli. Al Comune di Manfredonia, lo ricordiamo, è in corso l'ispezione della Commissione antimafia, insediatasi a inizio anno.

Riccardi: "Buona vita, amata Manfredonia"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento