Cronaca

Manfredonia, in 10 giorni evade tre volte dai domiciliari: finisce in carcere 47enne

Il Tribunale di Foggia ha disposto nei suoi confronti la più grave delle misure coercitive, ossia quella del carcere, per tre distinte evasioni puntualmente documentate dagli uomini dell’Arma il 27 marzo, il 2 e il 3 aprile scorsi

Immagine di repertorio

Evade per tre volte dai domiciliari, finisce in carcere il 47enne di Manfredonia Alessandro Azzarone. I carabinieri della stazione sipontina, infatti, hanno arrestato l'uomo, pluripregiudicato già sottoposto agli arresti domiciliari per altre cause, per il reato di evasione proprio dalla misura cui era sottoposto.

Il Tribunale di Foggia - I Sezione Penale, infatti, ha disposto nei suoi confronti la più grave delle misure coercitive, ossia quella del carcere, per tre distinte evasioni puntualmente documentate dagli uomini dell’Arma il 27 marzo, il 2 e il 3 aprile scorsiL’Autorità Giudiziaria ha infatti rilevato come, in più occasioni, l’uomo abbia ingiustificatamente violato le prescrizioni impostegli, evidenziando una personalità non incline ad osservare le norme, rendendo inidonea la misura degli arresti domiciliari cui era già sottoposto.

L’uomo, che vanta svariati precedenti di polizia, tra cui spaccio di sostanze stupefacenti, rapine, furti, resistenza a pubblico ufficiale, ricettazione e lesioni personali, al termine delle formalità è stato accompagnato dai carabinieri di Manfredonia presso il carcere di Foggia, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che ha emesso il provvedimento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manfredonia, in 10 giorni evade tre volte dai domiciliari: finisce in carcere 47enne

FoggiaToday è in caricamento