Lungo Viale Europa urgono ordinari lavori di potatura degli alberi

Alcune volte i rami invadono il tratto stradale, creando non pochi problemi agli automobilisti, già costretti a districarsi tra buche, dossi, immondizia. A rischio incolumità anche bambini e neonati in passeggino

 

Purtroppo il verde pubblico soffre (alla pari di tutto ciò che è pubblico a Foggia), della mancata ordinaria manutenzione. Il risultato, se da un lato offre uno spazio d’ombra per gli utenti del marciapiede di Viale Europa (in particolare ciclisti, amanti del footing, mamme con passeggini) dall'altro nasconde diverse insidie e pericoli, specie nelle giornate in cui soffia maggiormente il vento ( cosa non affatto rara a Foggia).

I risultati possono essere tanti: ad esempio quello di vedersi scivolare addosso un grosso ramo, mettendo a rischio anche e soprattutto l’incolumità dei bambini e dei neonati in passeggino. Altre volte i rami invadono addirittura il tratto stradale, creando non pochi problemi agli automobilisti, già costretti a districarsi tra buche, dossi, immondizia e oggi purtroppo anche rami.

L'auspicio, ovviamente, resta quello di vedere al più presto il Comune di Foggia provvedere ad incaricare una ditta seria per i lavori di potatura degli alberi pubblici, nel rispetto del Regolamento del Verde Pubblico e tutelando i cittadini da tali pericoli "occulti".

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento