Cronaca

Bimbi di 4-5 anni "colpiti con schiaffi e umiliati", indagata maestra dell'asilo: "Ti uccido, ti metto sotto terra"

Fissata l'udienza preliminare a carico della maestra accusata di presunti maltrattamenti in danno di alcuni suoi alunni a Mattinata. La donna comparirà davanti al gup del Tribunale di Foggia il prossimo 1° giugno

IMMAGINE DI REPERTORIO DA PALERMO TODAY

E’ stata fissata per il prossimo 1° giugno, presso il Tribunale di Foggia, l’udienza preliminare a carico di una maestra dell'asilo  'Coppa della Madonna' dell'istituto comprensivo di Mattinata, indagata per presunti maltrattamenti in danno di alcuni alunni, durante l’orario scolastico.

In particolare, come riportato nella richiesta di rinvio a giudizio, la donna è accusata di “aver sottoposto a reiterate condotte maltrattanti, con più azioni esecutive del medesimo disegno criminoso, i propri alunni minorenni”, all’epoca dei fatti trai 4 e i 5 anni di età.

Di questi, alcuni sono stati “colpiti con schiaffi alla testa, strattonati per la nuca, pizzicati con le dita, tirando loro le orecchie, offesi con espressioni come ‘scemo’ e sottoposti a punizioni umilianti”, come ad esempio restare a piedi nudi in classe.

I bambini, si legge ancora nel documento, sarebbero stati anche minacciati “con gesti intimidatori e frasi del tipo ‘ti uccido, ti metto sotto terra’, al punto da generare nei medesimi il malessere di frequentare l'istituto scolastico”.

Tutte condotte evidenziate dai genitori, che ne hanno denunciato le condotte in esame, avvenute nel periodo compreso tra i mesi di settembre e novembre 2019. “Non smetteremo mai di meravigliarci di questi episodi ai danni dei bambini nelle scuole – spiega l’avvocato Pierpaolo Fischetti, legale di alcuni genitori delle parti offese - saremo determinati e perentori nella difesa dei bambini affinché questi episodi non possono mai più ripetersi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimbi di 4-5 anni "colpiti con schiaffi e umiliati", indagata maestra dell'asilo: "Ti uccido, ti metto sotto terra"

FoggiaToday è in caricamento