Cronaca

Smottamenti, allagamenti, fiumi e torrenti a rischio esondazione: è allerta maltempo nel Foggiano

Sulla strada provinciale 122 tra Bovino e Deliceto, si è aperta una pericolosa fessura. Via Trinitapoli a Foggia chiusa per via del Cervaro a rischio esondazione

Resta l’allerta in provincia di Foggia per il maltempo e la pioggia che da ieri cade copiosa sul Subappenino Dauno, Tavoliere, Gargano, Tremiti, Basso Fortore, con rischio inondazioni dei bacini del Candelaro, Cervaro e Carapelle. Si stanno verificando, come da allerta divulgata dalla protezione civile della Regione Puglia, significativi innalzamenti dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua con fenomeni di inondazione delle aree limitrofe.

A Foggia, ad esempio, via Trinitapoli è stata chiusa al traffico per via del rischio inondazione del fiume Cervaro. Si registrano smottamenti di lievi entità, mentre sulla strada provinciale 122 tra Bovino e Deliceto, si è aperta una pericolosa fessura. Pochi e circoscritti gli allagamenti e gli interventi. Situazione critica anche a Monteloene di Puglia.

Questa mattina il Centro Funzionale Decentrato della Puglia, preso atto dei livelli idrometrici raggiunti nei corsi d’acqua della Puglia settentrionale, ha emesso un avviso di criticità regionale valutando un’allerta idraulica arancione sul Tavoliere  e sul basso Ofanto e un’allerta idrogeologica arancione sul sub-Appennino Dauno per le giornate di oggi e domani.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smottamenti, allagamenti, fiumi e torrenti a rischio esondazione: è allerta maltempo nel Foggiano

FoggiaToday è in caricamento