Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca

Acquazzoni, fulmini e frane in Capitanata: sui Monti Dauni i disagi maggiori

Due frane hanno bloccato la sp 91 tra Accadia e Monteleone, e la sp 138 Panni - Limitoni. Disagi anche sulla Ss16 tra San Severo e San Paolo di Civitate. Straripa il Celone

Acquazzoni, tuoni, fulmini e disagi in tutta la Capitanata. Dopo le sfuriate di 'Burian' è la pioggia a infierire sulla provincia già resa vulnerabile dal gelo e dalla neve dei giorni scorsi. 

Diverse le situazioni critiche che si sono registrate: sulla Sp 91 tra Accadia e Monteleone, dove una frana ha reso impercorribile il tratto stradale. Sul posto i vigili del fuoco, forze dell'ordine e Protezione Civile. La strada, dopo le operazioni di pulizia è stata riaperta al traffico veicolare.

Frana anche sulla Sp 138 Panni - Limitoni resa inagibile per alcune ore. Sul posto carabinieri, vigili del fuoco e protezione civile. Operazioni di pulizia in atto, ma è consigliato viaggiare con estrema prudenza ed, eventualmente, percorrere strade alternative. Come ha annunciato il sindaco di Panni Ciruolo lunedì mattina sarà effettuato un sopralluogo congiunto con la Provincia per la verifica dei danni. 

Rallentamenti, causa allagamento, anche sulla SS16 tra San Paolo di Civitate e San Severo per un forte temporale. 

Auto in panne, causa allagamento, sulla Sp 125 (Ponte Celone - Castelluccio Valmaggiore) dopo lo straripamento del torrente 'Celone'

Seguono aggiornamenti 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acquazzoni, fulmini e frane in Capitanata: sui Monti Dauni i disagi maggiori
FoggiaToday è in caricamento