Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Maltempo, l'emergenza sta rientrando. Dal Comune: "Situazione sotto controllo"

Dura giornata per i volontari impegnati sul territorio di Foggia e provincia, con vigili del fuoco e polizia municipale. Franco Landella rassicura: “Le previsione metereologiche non indicano pioggia per le prossime ore”

Dalle 5.30 di questa mattina i volontari di Fare Ambiente e A.I.S.A., coordinati dall'assessore all'Ambiente del Comune di Foggia, Francesco Morese, si sono recati nelle borgate, in alcune scuole e nelle campagne cittadine colpite dai nubifragi che si sono abbattuti questa notte, dove la situazione è stata monitorata con l'ausilio di Vigili del fuoco, polizia stradale e polizia municipale.

Si è provveduto a verificare la caduta di tre alberi a Parco San Felice a causa delle abbandonati piogge, ad accompagnare e scortare in città alcuni cittadini residenti nei poderi di via Napoli impossibilitati ad uscire dalle proprie abitazioni, di cui due dializzati. A causa dell'acqua, inoltre, sono morti alcuni capi di bestiame in una azienda di allevamento in via Napoli, mentre altri interventi sono stati effettuati in via Lucera e nei pressi della statale 17.

“Agli oltre 40 volontari, ai Vigili del fuoco, agli agenti di polizia e della polizia municipale di Foggia che dalle prime luci dell’alba si sono attivati va il mio ringraziamento per la collaborazione fattiva che c'è stata questa mattina – fa sapere il sindaco di Foggia, Franco Landella –. L'acqua che scendeva verso la città ha creato notevoli disagi in qualche scuola, nelle periferie e in diversi poderi, soprattutto nella zona compresa tra via Lucera ed il Salice”.

“Attualmente la situazione è sotto controllo, è stata ripristina la viabilità nelle strade chiuse al traffico, così come emerge dalla riunione svolta dal C.O.C. nei locali del comando della polizia municipale, dove sono stati valutati gli eventuali danni causati ad alcune strutture. I volontari e gli agenti polizia municipale, con l’ausilio dell’Ufficio tecnico del Comune – precisa il primo cittadino–, hanno anche verificato le condizioni di alcuni poderi nel pomeriggio, e le previsioni metereologiche non indicano più piogge per le prossime ore”.

Intanto, da mezzogiorno è stato riaperto al traffico ferroviario il tratto di linea Ascoli Satriano - Foggia, sulla linea Potenza - Foggia. I collegamenti ferroviari erano stati sospesi alle 6.50 per l’esondazione del canale Carapelluzzo e il conseguente allegamento dei binari fra Ordona e Cervaro. Nel beneventano la circolazione ferroviaria è ancora sospesa fra Vitulano e San Lorenzo, linea Foggia - Caserta, per i danni provocati dall’esondazione del fiume Calore per le abbondanti piogge che stanno interessando la zona.

Le squadre tecniche di RFI sono al lavoro per riparare la massicciata ferroviaria, danneggiata in quattro punti e per un’estensione di circa 500 metri, ripristinarne le condizioni di sicurezza e la piena funzionalità. La mobilità fra Foggia e Caserta è garantita, compatibilmente con l’agibilità della rete stradale, con un autobus.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo, l'emergenza sta rientrando. Dal Comune: "Situazione sotto controllo"

FoggiaToday è in caricamento