menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La spiaggia di Lido del Sole (foto di Roberto D'Agostino)

La spiaggia di Lido del Sole (foto di Roberto D'Agostino)

Gargano flagellato dal maltempo, spiagge e camping impraticabili: evacuati 225 turisti

225 turisti sono stati evacuati dai camping Serenella e Stella del Sud. Hanno trascorso la notte in una scuole e in delle strutture ricettive. Centinaia gli interventi dei vigili del fuoco

Il giorno dopo il violento nubifragio che si è abbattuto in provincia di Foggia, in particolar modo sulle zone costiere del Gargano, questa mattina è partita la conta dei danni. Da ieri pomeriggio sono centinaia gli interventi compiuti dai vigili del fuoco presso abitazioni, garage e scantinati di Lido del Sole e San Menaio, località turistiche appartenenti rispettivamente ai comuni di Rodi e Vico.

STESSA STORIA, STESSO POSTO, CHE SI FA?

Nella località balneare di Rodi gli uomini del 115 continuano ad operare per liberare i locali dai detriti e dal fango trascinati dalla forza dell’acqua. Due i campeggi evacuati: ‘Serenella’ e ‘Stella del Sud’. Dei 225 turisti evacuati, 42 sono stati ospitati presso la palestra della scuola di secondo grado ‘Giovanni Falcone’ mentre i restanti 183 hanno dormito e risiedono momentaneamente in alcune strutture ricettive. Tra gli sfollati ci sono 84 persone provenienti dalla Repubblica Ceca.

LE FOTO DEL NUBIFRAGIO: CLICCA QUI

Il comune  ha attivato il COC e sul posto sono arrivati i funzionari della Sezione Protezione Civile della Regione Puglia per il coordinamento delle attività. Oltre ai vigili del fuoco, sono al lavoro i carabinieri, il Corpo Forestale dello Stato, la polizia locale e i volontari di protezione civile del posto e provenienti dal vicino campo operativo gemellato di Jacotenente, la cui base aeronautica di stanza ha fornito le coperte. La Protezione Civile ha messo a disposizione le brandine mentre il Comune di Rodi ha fornito i viveri.

NUBIFRAGIO SPAZZA VIA LA SPIAGGIA: VIDEO

TEMPORALE SUL LAGO DI VARANO: IL VIDEO

MALTEMPO A SAN MENAIO: LE IMMAGINI

A peggiorare le cose ci si è messo pure il vento, che ha spazzato via tende ed ombrelloni. Le spiagge sono impraticabili, fango e detriti sono stati trascinati nel mare in tempesta. Presi in controtempo dall’ondata di maltempo, i turisti – per spostarsi o per raggiungere le persone - se la sono cavata anche con dei gommoni.

Il maltempo non ha risparmiato San Nicandro Garganico e Cagnano Varano. Disagi si sono verificati anche sul Lago Varano e lungo il versante costiero che comprende Torre Mileto, Capoiale e Foce Varano. Situazione sotto controllo nel resto della provincia, in particolar modo a San Marco in Lamis, San Giovanni Rotondo e Rignano Garganico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento