"Ondata eccezionale di maltempo". Gravi danni al sistema viario di Capitanata: "Subito lo stato di emergenza"

Il presidente della provincia, Nicola Gatta: "Ho chiesto di redigere una prima stima dei danni al patrimonio viario provinciale, travolto dalla violenza delle piogge torrenziali, al fine di richiedere alla Regione Puglia ed al Governo la dichiarazione dello stato di emergenza"

I danni causati dal maltempo

"Gli eventi meteorologici eccezionali che dalla notte scorsa stanno interessando ampie zone della Capitanata, dal Tavoliere al Gargano ed ai Monti Dauni, hanno provocato danni ingenti alle infrastrutture ed al comparto agricolo in particolare. Pertanto, ho chiesto agli uffici di redigere una prima stima dei danni al patrimonio viario provinciale, che è stato travolto dalla violenza delle piogge torrenziali, al fine di richiedere alla Regione Puglia ed al Governo la dichiarazione dello stato di emergenza".

Così il presidente della provincia di Foggia, Nicola Gatta, in merito all'ondata di maltempo che si è abbattuta sulla Capitanata (e che perdurerà per tutto domani con allerta 'arancione'). "Dalle prime ore di oggi, in stretto raccordo con la Prefettura di Foggia, sono state messe in campo azioni mirate - con l’utilizzo di mezzi e uomini - per ripristinare le condizioni di sicurezza sulla viabilità provinciale invasa da detriti e materiali vari trascinati dalla furia degli agenti atmosferici. La Provincia continuerà a monitorare la situazione fino al ritorno delle condizioni di normalità, al fine di assicurare la sicurezza ai cittadini ed ai numerosi graditi ospiti che hanno scelto la Capitanata per il loro riposo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • Puglia in zona gialla 'rinforzata' fino al 15 gennaio: cosa è concesso fare (e cosa no)

Torna su
FoggiaToday è in caricamento