Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ora conosco anche la mafia foggiana". Il vescovo Moscone: "Chi uccide è già morto nel cuore"

L'intervento dal palco de 'Il silenzio non fa per noi' del vescovo Franco Moscone, davanti alle persone di Monte Sant'Angelo scese in piazza contro la mafia e dopo le terribili intimidazioni al sindaco D'Arienzo e all'assessore Rignanese

 

"Fino a due mesi fa non sapevo che esistesse anche la mafia foggiana". Ha aperto così il suo intervento il vescovo Franco Moscone, che ieri ha preso parte alla manifestazione contro la mafia a Monte Sant'Angelo. Nonostante le proibitive condizioni meteo, circa 1500 persone hanno sfilato tra le vie del centro per urlare a gran voce che "il silenzio non fa per noi". "Non ho paura perché se dicessi che ho paura collaborerei con la mafia"

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento