La Madonna dei Sette Veli è tornata all’Iconavetere, luogo delle apparizioni del 1731

"E' un giorno trionfale della Madre che, benigna, sorridente, si reca a salutare i suoi figli, e dare la sua premura e tenerezza anche a quelli che l'hanno dimenticata"

La Madonna dei Sette Veli

Grazie alla spinta dell’associazione ‘Capitanata Mia’, promotrice dell’evento che si è svolto ieri pomeriggio in via Ciano, La Madonna dei Sette Veli ha fatto ritorno all’Iconavetere, il luogo delle apparizioni dove ogni anno si svolgeva la celebrazione dei Vespri. E’ stata l’occasione, afferma il presidente Antonio Bianco, per sensibilizzare le istituzioni sulla vicenda del parco, che – aggiunge “deve essere riaperto e riconsegnato ai foggiani”.

Numerosi i fedeli, che nonostante la pioggia, hanno voluto riabbracciare l’Iconavetere. A presiedere la celebrazioni c’era il parroco della Cattedrale, don Rocco Scotellaro. Erano presenti l’assessore Pasquale Pellegrino e il governatore della cappella dell’Iconavetere, il dott. Gianfranco Pedone. Accompagnata dai fedeli in processione, la Madonna è rientrata nella Basilica di San Giovanni Battista.

I RINGRAZIAMENTI | “Vorrei ringraziare mons. Tamburrino e il Capitolo Metropolitano che hanno accettato la mia richiesta. Il Comune di Foggia e l’assessorato ai Lavori Pubblici per il palco  e l’illuminazione pubblica, l’assessorato all’Ambiente per la pulizia delle strade e l’assessorato alla Sicurezza per il prezioso servizio d’ordine della Polizia Municipale.

Ringrazio le famiglie Palese e De Filippis che hanno messo ha disposizione il furgoncino per il trasporto dell’Icona dalla Cattedrale al parco, l’associazione “Il Veliero” per l’addobbo floreale, l’associazione “Magnificat Dominum” che ha animato con il canto e tutti i fedeli che hanno partecipato in massa alla manifestazione”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento