Promessa del calcio muore in campo, i familiari di Luca donano gli organi: "Ora il Foggia ha un tifoso in paradiso"

Il padre Americo: “Tutti dicevano che Luca era una stella nascente del calcio inglese, oltre a essere un ragazzo semplice, molto buono e generoso. Per questo, noi genitori abbiamo deciso di donare i suoi organi affinché altri possano salvarsi e continuare a vivere grazie a lui"

Luca Campanaro

Tifoso del Foggia e promessa del calcio inglese muore tragicamente in campo. Il padre, di origini foggiane, prova a realizzare uno dei sogni del giovane Luca Campanaro, andato via un mese fa, a soli 14 anni, a Aylesbury, nel Buckinghamshire, in Inghilterra, durante una partita di calcio, mentre era in porta per la sua squadra, il Bedgrove Dynamos, di cui era anche capitano. 

“Sono certo che Luca sarebbe felicissimo di ricevere un piccolo regalo, una letterina, anche solo di poche righe, da parte dei suoi beniamini del Foggia Calcio, che resterà sulla sua tomba come il segno di affetto a lui più gradito”, scrive il padre Americo, in una accorata lettera.

Originario della provincia di Foggia (Castelluccio Valmaggiore), Americo vive da tanti anni in Inghilterra. Ed è qui che suo figlio Luca ha messo in vetrina le sue doti di calciatore, vestendo la maglia del Bedgrove Dynamos. “Tutti dicevano che Luca era una stella nascente del calcio inglese, oltre a essere un ragazzo semplice, molto buono e generoso. E proprio sapendo che Luca ha sempre dato tutto se stesso agli altri, noi genitori abbiamo deciso di donare i suoi organi affinché altri possano salvarsi e continuare a vivere grazie a lui”.

“Quello che, però, voglio evidenziare è che Luca, pur essendo vissuto in Inghilterra, amava Foggia e ogni anno vi ritornava non solo per far visita ai suoi parenti, ma soprattutto perché era un appassionato tifoso del Foggia. E sicuramente gli avrebbe fatto piacere se i dirigenti e i calciatori della squadra fossero informati che ora, grazie a Luca, il Foggia ha un tifoso in più in Paradiso”. La lettera, firmata e con indirizzo in calce, è stata consegnata alla dirigenza rossonera.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento