Droni, posti di blocco e app di tracciamento. "Covid prova generale per assestare colpi definitivi alle mafie?"

La sottile riflessione che Daniela Marcone, vice presidente di 'Libera', affida ad un post su Facebook apre a diversi spunti di riflessione: un nuovo modello operativo è possibile

Immagine di repertorio

Post ironico, provocatorio forse, ma anche no. La riflessione sottile che Daniela Marcone, vice presidente di 'Libera' affida ad un post su Facebook, infatti, apre a diversi spunti di riflessione.

"App di tracciamento. Droni. Posti di blocco. È evidente che tutto questo può servire da prova generale per assestare colpi definitivi alle mafie. Vero? Ad esempio, propongo una app per tracciare estorsori e usurai", scrive.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Post ironico, provocatorio, si diceva, ma anche no. Se c'è infatti una cosa che resterà, passata l'emergenza sanitaria, sarà la capacità di organizzare un nuovo modello di controllo del territorio e la consapevolezza della strumentazione messa in campo: droni, pattugliamenti continui e massicci per stanare oggi i fuorilegge del Covid, domani i fuorilegge e basta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scandalo a luci rosse nella Caritas di Foggia. Sacerdote filmato durante atti sessuali e minacciato, nei guai due persone

  • Tragedia sulle strade del Gargano: morto motociclista di 31 anni, impatto fatale con un'auto

  • Maxi contagio da festa in famiglia. L'Asl Foggia: "Si tratta di circa la metà dei nuovi contagi in Capitanata"

  • Elicottero sorvola Foggia: raffica di perquisizioni, forze dell'ordine a caccia di armi e droga

  • Il virus dilaga, Landella corre ai ripari: a Foggia mascherine obbligatorie all'aperto e centri commerciali chiusi domenica

  • 25 infermieri contagiati, "un vero e proprio bollettino di guerra". L'ultimo caso registrato a Foggia due giorni fa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento