menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

Litiga con moglie e cognato, poi spintona i carabinieri: arrestato

Carlo Ricci di Lucera è stato arrestato dai carabinieri di Volturara Appula e trasferito nel carcere di Foggia

I carabinieri di Volturara Appula hanno arrestato per il reato di resistenza a pubblico ufficiale, Carlo Ricci, lucerino classe 1973. L’uomo si è reso protagonista di un violento litigio scoppiato in famiglia moglie e cognato. Giunti sul posto, i militari dell’Arma lo hanno trovato in evidente stato di agitazione mente era intento a proferire frasi minacciose.

Al fine di evitare che il litigio sfociasse in ulteriori e più gravi conseguenze, i carabinieri hanno cercato di calmarlo ma senza riuscirci. Tutt’altro invece, perché il 43enne ha cominciato a proferire frasi minacciose anche nei confronti degli uomini in divisa, tant’è che a un certo punto si è addirittura scagliato contro di loro spintonandoli. Immediatamente bloccato, è stato ammanettato e associato presso la Casa Circondariale di Foggia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento