Cronaca Cerignola

Cerignola, colpi di fucile contro agricoltore confinante: arrestati

Nei giorni scorsi c'era stata una disputa tra i proprietari dei due appezzamenti confinanti. Due fratelli hanno sparato alcuni colpi d'arma da fuoco

Due fratelli agricoltori di 47 e 51 anni sono finiti in manette dopo aver minacciato con un fucile a doppietta calibro 12 il proprietario di un fondo agricolo limitrofo in località “Salice”.

La vittima ha chiesto aiuto al 112 denunciando l’esplosione al suo indirizzo di alcuni colpi di arma da fuoco.  Qualche giorno prima ci sarebbe stata una querelle tra i due sull’esatta determinazione del confine tra le due proprietà.  I due agricoltori sono stati arrestati con l’accusa di detenzione illegale di arma da fuco e minaccia aggravata.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerignola, colpi di fucile contro agricoltore confinante: arrestati

FoggiaToday è in caricamento