Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Liberate tartarughe 'Caretta Caretta': "Stanno bene". Erano state pescate accidentalmente nelle acque di Zapponeta

L'appello del Centro di Recupero Tartarughe Marine di Manfredonia, al quale i pescatori hanno affidato le tartarughe pescate accidentalmente: "Ora sono nel pieno della riproduzione, fate attenzione"

 

Sono state monitorate per poche ore prima di essere rimesse in mare le due Caretta caretta adulte pescate accidentalmente nello strascico al largo di Zapponeta. "I fratelli Nobile che le hanno affidate al centro di recupero di Legambiente ci hanno riferito di averle viste poco vitali. Ne abbiamo verificato le buone condizioni e deciso per la liberazione a poche ore dal recupero, essendo nel pieno della stagione riproduttiva"

Dal Crtm di Manfredonia l'invito a chiunque entri in contatto sulle spiagge con tartarughe marine a non avvicinarsi."Limitarsi ad osservare da lontano e contattare tempestivamente i numeri del centro di recupero e il 1530 della Capitaneria di porto. Se l'avvistamento avviene di notte non illuminare l'animale ne cercare di spingerlo verso il mare. Se una tartaruga risale sulla spiaggia non è in difficoltà, sta cercando un sito adeguato per deporre il suo prezioso carico di uova. Una tartaruga in difficoltà quando si spiaggia rimane sul bagnasciuga! Anche le tracce che si possono rinvenire sulle spiagge sono importanti! Possono testimoniare la presenza di un nido o un tentativo di deposizione. Se avvistate delle tracce come quelle della foto contattateci! Potrebbe esserci un nido da proteggere".

fratelli nobile-2-2nidificazione tartaruga-2

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento