Sabato, 25 Settembre 2021

Ucciso dalla 'mafia del pizzo'. 30 anni fa veniva assassinato Nicola Ciuffreda: "Scandiamo il suo nome con maggiore forza"

Libera Foggia ricorda Nicola Ciuffreda, vittima di mafia. L'imprenditore edile foggiano è stato ucciso  il 14 settembre 1990, 30 anni fa, per aver detto no alla mafia del pizzo

Libera Foggia ricorda Nicola Ciuffreda, vittima di mafia. Il costruttore foggiano è stato ucciso  il 14 settembre 1990, 30 anni fa, per aver detto no alla mafia del pizzo. 

"La sua vicenda di vita è emblematica della storia della città di Foggia perché quello dell'edilizia è stato per molti anni il settore di maggiore sviluppo economico", spiegano dal presidio cittadino di Libera. "Ma la risposta di Nicola è significativa perché è stato lui per primo, con il suo rifiuto di pagare, a togliere il velo sul sottobosco mafioso che preme e distorce il mercato delle case a Foggia. Nicola Ciuffreda di fatto, con la sua vita ha difeso la possibilità di lavorare, di fare imprenditoria a Foggia come uomini e donne liberi" | IL VIDEO

Si parla di

Video popolari

Ucciso dalla 'mafia del pizzo'. 30 anni fa veniva assassinato Nicola Ciuffreda: "Scandiamo il suo nome con maggiore forza"

FoggiaToday è in caricamento