Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Apricena

Apricena, lettera intimidatoria al segretario del Prc Fernando Lupardi

Qualche giorno fa due missive minatorie giunsero presso l'abitazione del consigliere provinciale Antonio Potenza. I gesti intimidatori potrebbero essere legati alla questione del clinkerificio

Dopo le lettere minatorie giunte presso il domicilio del consigliere comunale e provinciale del Popolo delle Libertà, Antonio Potenza, a denunciare una missiva intimidatoria è il consigliere comunale e segretario del Partito di Rifondazione Comunista del paese del marmo, Fernando Lupardi.

Come per il giovane ingegnere Potenza, anche Lupardi il 4 marzo ha ricevuto una lettera presso la sua abitazione. I componenti del circolo Prc “Peppino Impastato” giudicano il gesto intimidatorio pericoloso per quei cittadini che agiscono nell’interesse della collettività e si augurano che presto venga fatta luce sull’amara vicenda.

A questo punto si fa sempre più insistente la pista legata alla questione del clinkerificio. Infatti, come il Pdl, anche il Prc contrasta da mesi la costruzione dell’opera.

La solidarietà dei Compagni

"Il Partito della Rifondazione Comunista- Federazione della Sinistra di Capitanata esprime la solidarietà al segretario del circolo “Peppino Impastato” di Apricena e consigliere comunale Fernando Lupardi per le vili minacce ricevute. Le intimidazioni sono rivolte a tutto il partito e alla società civile che sapranno respingere il tentativo di intimidazione rivolto a chi si schiera con i cittadini per la difesa della salute e dell’ambiente opponendosi agli interessi malavitosi"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Apricena, lettera intimidatoria al segretario del Prc Fernando Lupardi

FoggiaToday è in caricamento