Lavoro nero a San Giovanni Rotondo: blitz in un bar e in un parcheggio privato

Scoperto dipendente di un bar non assunto regolarmente. Elevate sanzioni amministrative pari a circa 8mila euro. Uno dei due dipendenti del parcheggio è risultato occupato "in nero"

I carabinieri della stazione di San Giovanni Rotondo, coadiuvati dai colleghi del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Foggia, durante la mattinata del 5 settembre hanno scoperto che presso un bar del centro cittadino e in un parcheggio situato vicino il santuario di San Pio, venivano impiegati lavoratori "in nero".

I militari hanno accertato che il dipendente del bar non era stato assunto regolarmente, così come uno dei due del parcheggio privato, risultato “in nero”.

Ai gestori di entrambe le strutture sono state elevate sanzioni amministrative per 8mila euro.

E’ stata sospesa l’attività commerciale del parcheggio in applicazione delle norme di cui al  Testo Unico in maniera di sicurezza sul lavoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • "Irresponsabile incoraggiare la didattica in presenza". Appello di Emiliano al mondo della scuola. "La mia non è una crociata"

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento