menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lavoro nero: il Nil dispone la chiusura di tre attività commerciali

Trovati sette dipendenti su dieci irregolari, più del 20% all'atto di verifica. Per la riapertura i titolari dovranno regolarizzare i lavoratori e pagare una sanzione

Prosegue l'attività repressiva condotta dai militari del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro sul fenomeno del lavoro sommerso. Il Nil, coordinato dalla direzione Provinciale del Lavoro di Foggia, nei giorni scorsi ha avviato una serie di controlli a tappeto che hanno portato alla scoperta di sette lavoratori dipendenti in nero su dieci identificati, per una misura superiore al 20% dei presenti a l'atto di verifica.

Il Nil ha disposto l'immediata chiusura delle attività commerciali. Per riaprire i titolari dovranno regolarizzare i propri dipendenti e pagare una sanzione amministrativa aggiuntiva di 1500 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Puglia in bilico tra il giallo e l'arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento