Lavoravano 'a nero' in un centro per anziani, però intascavano la disoccupazione: nei guai due donne

E' quanto scoperto dall'Ispettorato Territoriale del Lavoro di Foggia, che ha accertato la presenza di due assistenti agli anziani occupate a nero dal mese di dicembre 2016, in una struttura di riposo per anziani, a Manfredonia

Immagine di repertorio

Assistenti agli anziani occupate 'in nero' in una casa di riposo da oltre 6 mesi.

E' quanto scoperto dagli ispettori dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Foggia che, nel corso dell’attività di vigilanza sul territorio, hanno accertato la presenza, tra gli altri, di due assistenti agli anziani occupate a nero dal mese di dicembre 2016, all'interno di una struttura di riposo per anziani, a Manfredonia.

Le due donne, è emerso, percepivano indebitamente le indennità di disoccupazione previste. In ordine alle violazioni evidenziate, l'Ispettorato provvederà all’irrogazione di sanzioni amministrative per un importo di € 6.000 nei confronti della società per l’irregolare occupazione delle lavoratrici, oltre alle sanzioni che saranno elevate nei confronti delle lavoratrici stesse, che indebitamente intascavano l'indennità di disoccupazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento