Alto Tavoliere: 7 lavoratori a nero e 9 irregolari in azienda di carne

Ad alcuni lavoratori sono stati corrisposti compensi fuori busta paga non contabilizzati. Al titolare è stata comminata una maxisanzione. L'opificio non ha versato ritenute fiscali per circa 3mila euro

Un’azienda di produzione di alimenti a base di carne operante nella zona dell’Alto Tavoliere ha utilizzato 7 lavoratori a nero. Ad altri 9 sono stati corrisposti compensi fuori busta paga non contabilizzati. E’ quanto hanno scoperto i finanzieri della tenenza di Lucera.

Il responsabile dell’opificio è stato segnalato alle competenti autorità amministrative. Per lui anche una maxisanzione. Le Fiamme Gialle hanno scoperto anche che l’azienda non ha versato ritenute fiscali per 3mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento