Prendeva il reddito di cittadinanza ma lavorava in nero in un cantiere

La scoperta a Cerignola grazie all'Ispettorato Territoriale del Lavoro di Foggia (Ispettori del Lavoro e militari del N.I.L.) e ai Militari della Compagnia Carabinieri della città ofantina

Carabinieri e Ispettorato del Lavoro

A seguito di attività congiunta effettuata dall’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Foggia (Ispettori del Lavoro e militari del N.I.L.) e da Militari della Compagnia Carabinieri di Cerignola, nell’ambito dell’attività ispettiva finalizzata al controllo dell’osservanza degli obblighi in materia di lavoro, salute e sicurezza, è stata accertata, in un cantiere edile di Cerignola, la presenza di un lavoratore in nero beneficiario del reddito di cittadinanza.

Per tale fattispecie è stata inviata relativa segnalazione all’Inps al fine di procedere all’interruzione dell’erogazione, con comminazione di sanzione amministrativa pari ad euro 4.320,00. Per il trasgressore scatterà la conseguente denuncia all’Autorità Giudiziaria. Sono state altresì accertate violazioni in materia di sicurezza di natura penale con sanzioni pari ad euro 4.975,00.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale, auto esce fuori strada e si schianta contro un albero: muore 44enne

  • Tenta il suicidio, sospeso nel vuoto tra il balcone e l'asfalto perde i sensi: figlio, vicino, carabinieri e 115 gli salvano la vita

  • Attimi di tensione al Grandapulia, migranti minacciano di "bloccare il Natale": cariche della polizia e lanci di pietre

  • Terremoti, la Capitanata zona a rischio. Gargano fu devastato da uno tsunami. "A Foggia due edifici su tre non sono a norma"

  • Grave incidente stradale in A14: sei feriti in tre tamponamenti, grave un uomo di Manfredonia

  • Aggredita dai vicini per una colonia felina, finisce in ospedale volontaria animalista: "Colpita in faccia con un portachiavi appuntito"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento