Prendeva il reddito di cittadinanza ma lavorava in nero in un cantiere

La scoperta a Cerignola grazie all'Ispettorato Territoriale del Lavoro di Foggia (Ispettori del Lavoro e militari del N.I.L.) e ai Militari della Compagnia Carabinieri della città ofantina

Carabinieri e Ispettorato del Lavoro

A seguito di attività congiunta effettuata dall’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Foggia (Ispettori del Lavoro e militari del N.I.L.) e da Militari della Compagnia Carabinieri di Cerignola, nell’ambito dell’attività ispettiva finalizzata al controllo dell’osservanza degli obblighi in materia di lavoro, salute e sicurezza, è stata accertata, in un cantiere edile di Cerignola, la presenza di un lavoratore in nero beneficiario del reddito di cittadinanza.

Per tale fattispecie è stata inviata relativa segnalazione all’Inps al fine di procedere all’interruzione dell’erogazione, con comminazione di sanzione amministrativa pari ad euro 4.320,00. Per il trasgressore scatterà la conseguente denuncia all’Autorità Giudiziaria. Sono state altresì accertate violazioni in materia di sicurezza di natura penale con sanzioni pari ad euro 4.975,00.

Potrebbe interessarti

  • Zanzare: perché pungono solo alcune persone

  • Gli usi del bicarbonato di sodio che ancora non conosci

  • Le app beauty da avere sullo smartphone

I più letti della settimana

  • Incidente mortale a Foggia, scontro tra un'auto e un motorino: la vittima ha 15 anni

  • Foggia sotto shock, immenso dolore per la morte di Gianluca: "Dio dacci la forza". La prof. "Come lui davvero pochi"

  • Maxi concorso per infermieri, come per gli Oss a Foggia: 1000 i posti disponibili in Puglia

  • Frontale auto-moto nei pressi del Comune, la due-ruote scivola e investe due persone: tre feriti

  • Roberta non è morta strangolata: i funerali forse venerdì, a San Severo sarà lutto cittadino

  • Il Foggia fa gola a molti: pioggia di proposte (eccole). Follieri: "Metto 15 milioni". Ci sono anche Di Matteo e Nember

Torna su
FoggiaToday è in caricamento