Senza autorizzazione effettua lavori sui fondi agricoli per realizzare un terrazzamento

E’ successo a Deliceto. Nel corso dell’accertamento sono stati riscontati illeciti amministrativi per sondaggio preliminare ad apertura cave e trasporto di rifiuti non pericolosi in assenza di formulario

I Carabinieri Forestale

I militari delle stazioni dei Carabinieri Forestale di Ascoli Satriano, Deliceto e Accadia, hanno accertato che sui alcuni fondi agricoli erano stati effettuati degli apporti, spandimenti e livellamenti di terre e rocce da scavo, finalizzati alla realizzazione di un terrazzamento, ma dalle indagini poste in essere è stato verificato che tali lavori erano privi di qualsiasi autorizzazione prevista dalla normativa vigente.

A quel punto il proprietario del terreno è stato deferito all’Autorità Giudiziaria quale responsabile del reato di cui all’art. 256 D. Lgs 152/2006, gestione illecita di rifiuti. Nel corso dell’accertamento sono stati riscontati illeciti amministrativi per sondaggio preliminare ad apertura cave e trasporto di rifiuti non pericolosi in assenza di formulario. L’attività di controllo continuerà nei prossimi giorni.

Potrebbe interessarti

  • Il fascino di Càlena, l'abbazia sul Gargano dove si narra vi sia custodito il tesoro di Barbarossa

  • La grotta di San Michele che si specchia sul lago di Varano, un luogo suggestivo che trasmette una sensazione di pace

  • Colon irritabile: cos'è, sintomi e possibili cause

  • Arredare casa: le 5 piante da interno che non hanno bisogno di luce

I più letti della settimana

  • Francesco Ginese non ce l'ha fatta: è morto a Roma

  • Tragedia nelle acque del Gargano: bagnante muore annegato

  • Tragedia alle porte di Foggia, violento impatto tra un furgone e una moto: c'è una vittima

  • Tutta Foggia è con Francesco, che lotta tra la vita e la morte: si è reciso l'arteria femorale mentre scavalcava un cancello

  • Foggia in lacrime per la tragica morte di Francesco: "Addio amico mio, non doveva finire così!"

  • Terribile incidente in moto, muore 38enne foggiano. "Ciao bomber, ora fai gol anche in Paradiso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento