"Persone vicine ai clan mafiosi del Gargano": l'Arif avvia indagine interna, acquisiti fascicoli dei lavoratori foggiani

Ieri sono stati acquisiti i fascicoli di tutti i lavoratori Arif della provincia di Foggia e oggi ha dato mandato agli uffici interni di procedere immediatamente ad accertamenti e approfondimenti

L'Arif Puglia, in relazione a quanto apparso su alcuni organi di stampa, a proposito della presunta presenza in Arif (Agenzia regionale attività irrigue e Forestali) di “persone vicine ai clan mafiosi del Gargano”, fa sapere che il direttore generale Domenico Ragno, ha avviato già nei giorni scorsi una indagine interna. 

Ieri sono stati acquisiti i fascicoli di tutti i lavoratori Arif della provincia di Foggia e oggi ha dato mandato agli uffici interni di procedere immediatamente ad accertamenti e approfondimenti circa eventuali pendenze giudiziarie o notizie di rilevanza penale riguardanti gli stessi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Choc a Foggia, ragazza aggredita senza motivo in zona Sacro Cuore: "Ho avuto paura, sono scossa"

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Testimonianza choc, la compagna del 38enne ucciso: "E' stato il bambino". Giornalista costretto a cancellare immagini

Torna su
FoggiaToday è in caricamento