Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Orta Nova

Ladri d'auto in trasferta fermati dai carabinieri: sorpresi con armi da scasso nel centro di Ortona

Due soggetti di Orta Nova sono stati fermati nelle prime ore di questa mattina dai carabinieri di Ortona: con una vecchia Toyota Yaris stavano percorrendo a bassa velocità le strade del centro, alimentando nei militari il sospetto che fossero alla ricerca di qualcosa

Si erano recati in Abruzzo, molto probabilmente per compiere furti d'auto. Ma l'intervento repentino dei militari dell'aliquota Radiomobile della compagnia di Ortona, è stato determinante per stanare sul nascere l'intento di due soggetti originari di Orta Nova, rispettivamente di 30 e 36 anni, individuati e denunciati. 

L'intervento è avvenuto nelle prime ore di questa mattina: come riporta ChietiToday, i due - già noti alle forze dell'ordine per reati contro il patrimonio e, in particolare, per furti d'auto nelle regioni della dorsale centro-nord adriatica - sono stati intercettati dai carabinieri, mentre con fare circospetto percorrevano a bassa velocità le strade del centro a bordo di una vecchia Toyota Yaris blu. 

Fermati per un controllo, i due non avevano alcun documento e, alla richiesta di fornire le generalità e di spiegare il perché si trovassero a Ortona, hanno dato risposte vaghe. Il comportamento ha insospettito ulteriormente i carabinieri che hanno proceduto a una perquisizione del mezzo, all'interno del quale sono stati rinvenuti diversi arnesi da scasso, tra cui una grossa mazza di ferro e un cacciavite modificato per forzare le portiere dell'auto. I due sono stati portati in caserma e identificati tramite fotosegnalamento. 

Denunciati in stato di libertà, sono stati inoltre segnalati al Questore di Chieti per il rimpatrio nel comune di residenza con il foglio di via obbligatorio. Non potranno fare ritorno a Ortona per 3 anni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri d'auto in trasferta fermati dai carabinieri: sorpresi con armi da scasso nel centro di Ortona

FoggiaToday è in caricamento