Costrinse gestore di una sala giochi a ricaricargli gratis tessera dei videopoker: arrestato

La vittima, titolare di una sala giochi di Lesina, aveva timore che Ivan Amoruso gli distruggesse il locale. Il 23enne è stato nuovamente arrestato

Aveva costretto il titolare di una sala giochi di Lesina a consegnargli gratuitamente una tessera prepagata per giocare ai videopoker, altrimenti gli avrebbe distrutto il locale. La vittima, intimorita dalle minacce del 23enne, aveva più volte ricaricato la tessera per importi di qualche centinaia di euro.

I militari dell’Arma avevano posto in essere una serie di attività d’indagine che permettevano di dare pieno riscontro a quanto riferito dalla vittima, evidenziando importanti ed incontrovertibili elementi di responsabilità a carico del pregiudicato Ivan Amoruso, arrestato in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare per il reato estorsione continuata.

L’arresto è stato ordinato dal Tribunale di Bari che ha accolto il ricorso opposto dal PM della Procura della Repubblica di Lucera alla revoca della misura cautelare in carcere del giovane, arrestato lo scorso agosto a seguito della denuncia sporta dal commerciante.

Sulla scorta di tali elementi, appunto, il GIP del Tribunale di Lucera nel luglio scorso aveva emesso a carico del ragazzo la misura cautelare in carcere, poi revocata in favore di misure meno afflittive. Ma il provvedimento è stato impugnato con successo dal PM della Procura della Repubblica di Lucera che è riuscita ad ottenere dalla Terza Sezione del Tribunale di Bari il ripristino della custodia cautelare in carcere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

  • Attimi di terrore sulla A16: conflitto a fuoco tra polizia e ladri all'altezza di Candela

  • Coronavirus, l'infezione circola in 53 comuni foggiani: salgono a otto le 'zone rosse'. Covid-free nove comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento