Blitz degli ispettori del lavoro nei saloni per parrucchieri: su 23 attività controllate, 20 sono irregolari

Accertata la presenza di 7 lavoratori in nero, adottati 4 provvedimenti di sospensione dell’attività imprenditoriale ed elevate multe per 35mila euro

Immagine di repertorio

Parrucchieri nel mirino degli Ispettori del Lavoro. Nel corso dell’attività ispettiva programmata dall’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Foggia, finalizzata a contrastare il fenomeno del lavoro nero e al controllo dell’osservanza delle disposizioni di legge in materia di lavoro e legislazione sociale, negli scorsi giorni sono stati effettuati 23 accessi ispettivi nella città di Foggia e in alcuni Comuni della Provincia riguardanti il settore dei parrucchieri.

Dai controlli sono emersi 20 esercizi irregolari e sono state riscontrate violazioni che hanno riguardato l’occupazione in nero di 7 lavoratori. Inoltre, sono stati adottati 4 provvedimenti di sospensione dell’attività imprenditoriale, per un importo pari ad 8.000 euro, per aver accertato un impiego di personale non risultato regolarmente assunto, in misura pari o superiore al 20 per cento del totale dei lavoratori regolarmente occupati.

Complessivamente, sono state contestate 22 sanzioni amministrative, di cui una  per aver corrisposto la retribuzione in contanti al personale dipendente e non tramite tracciabilità, come previsto dalla normativa vigente. In totale verranno comminate sanzioni amministrative per un importo pari a 35.550 euro. Ancora una volta l’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Foggia ha conseguito risultati degni di nota.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolge e uccide 35enne, scappa ma telecamere e frammenti lo incastrano: arrestato per omicidio stradale

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

Torna su
FoggiaToday è in caricamento