rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Mancate retribuzioni per 110mila euro, blitz degli ispettori del lavoro in una emittente tv: attività sospesa

Contestate violazioni amministrative per un lavoratore a nero, per il pagamento in contanti di acconti relativi alla retribuzione e altre sanzioni, per un importo di 17.400 euro. Si è infine proceduto alla sospensione dell’attività imprenditoriale

A seguito di sei richieste d’intervento, l’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Foggia ha effettuato un accesso ispettivo presso la sede di una emittente televisiva.

Da tali controlli sono state emesse sei diffide accertative per crediti patrimoniali - con successivi decreti direttoriali di convalida - per mancata corresponsione della retribuzione per un importo complessivo pari ad euro 110.000 circa.

Sono state contestate violazioni amministrative per un lavoratore a nero, per il pagamento in contanti di acconti relativi alla retribuzione e altre sanzioni, per un importo pari ad euro 17.400. Si è infine proceduto alla sospensione dell’attività imprenditoriale, in applicazione della normativa vigente, irrogando la relativa sanzione pari ad euro 2.000.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mancate retribuzioni per 110mila euro, blitz degli ispettori del lavoro in una emittente tv: attività sospesa

FoggiaToday è in caricamento