Monte ore di lavoro ritoccato per difetto e straordinari non retribuiti: nei guai azienda per la raccolta e smaltimento rifiuti

L'attività degli ispettori del lavoro ha permesso di accertare  violazioni  amministrative per un importo di € 60.000, un recupero di somme a favore dei lavoratori di € 45.000 ed un recupero contributivo di circa € 20.000

Immagine di repertorio

Attività ispettiva nei confronti di una azienda operante nel settore della nettezza urbana, raccolta e smaltimento rifiuti solidi urbani.

L'accertamento, svolto dall'Ispettorato Territoriale del Lavoro di Foggia è stato molto complesso: l'attività ha svelato una condotta datoriale di mancato rispetto delle norme in materia di lavoro e legislazione sociale a danno dei lavoratori.

Infatti nei mesi di agosto e settembre 2018 venivano corrisposte ai dipendenti un numero di ore di lavoro notevolmente inferiore rispetto a quanto dovuto senza alcun riconoscimento di lavoro straordinario, che in realtà era svolto in maniera massiccia.

Sono  state  inoltre  accertate  violazioni  amministrative per un importo di circa € 60.000, un recupero di somme a favore dei lavoratori di circa € 45.000 ed un recupero contributivo di circa € 20.000. Quanto premesso evidenzia che l’attività dell’Ispettorato territoriale del lavoro viene svolta a largo raggio, non escludendo alcun settore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Blitz antidroga nell'alto Tavoliere: una dozzina di arresti e perquisizioni nell'operazione 'Jolly'

Torna su
FoggiaToday è in caricamento