“Isola pedonale, un grande centro commerciale nel cuore di Foggia”

Foggia Propositiva: "Per vivacizzare la nuova area pedonale verrebbe dato spazio alle iniziative delle associazioni e ai concerti-aperitivo di musica di Umberto Giordano"

Il dibattito che si è aperto sulla necessità o meno di estendere l’isola pedonale di Foggia verso piazza Giordano ed altre strade, testimonia la voglia di partecipazione della cittadinanza ad un cambiamento che potrebbe essere epocale.

Roberto Parisi, fondatore di “Foggia Propositiva”, gruppo nato su Facebook per invitare la cittadinanza ad un cambiamento di mentalità, mette in evidenza la rivoluzione che ci fu quando venne presa la decisione di chiudere corso Vittorio Emanuele al traffico delle auto: "A distanza di anni proviamo a chiedere ai commercianti se hanno interesse a tornare indietro e a riaprire la via alla libera circolazione dei mezzi”.

Parisi è dell’idea che, se accompagnata da un minimo di provvedimenti disciplinari del traffico e di organizzazione dei servizi, l’isola pedonale porti solo benefici: “Basti pensare alla possibilità di muoversi in libertà, alla tutela dell’ambiente, alla valorizzazione dei luoghi, alla valorizzazione degli immobili. L’affitto di un locale in corso Vittorio Emanuele è superiore di almeno tre volte rispetto ad immobili di strade adiacenti”.

Per Foggia Propositiva, “tutelare i consumatori significa garantire loro una possibilità di accesso alla zona commerciale  centrale attraverso una serie di servizi (parcheggi di scambio), oltre che un’offerta varia e di qualità del prodotto in vetrina nei negozi. Ecco, potrebbe essere un grande centro commerciale in centro, con una galleria di isola pedonale estesa e fruibile.

Su questo dovranno lavorare gli uffici tecnici comunali ed i commercianti. Ma immaginiamo di dare spazio quotidianamente in piazza Giordano a tutte quelle associazioni che durante la domenica ecologica o altre giornate propongono iniziative? Si impiegherebbe poco a renderla sempre viva. Abbiamo già raccolto disponibilità di musicisti e cori per fare concerti aperitivo di musica di Giordano proprio nella piazza dedicata al compositore.

Per una città che deve e vuole crescere è il momento di essere determinati nelle scelte. Sabato e domenica, condizioni atmosferiche permettendo, partirà la raccolta delle firme che proseguirà nei giorni successivi nella sede di piazza Federico II del consorzio Start Capitanata”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento