Cronaca

Il Palazzetto dell'Arte al genio di Paz , “scrittore di disegni e artista della comunicazione”

"Per il suo forte legame con la città di Foggia, per la sua originala genialità e per aver lasciato, pur essendo scomparso in età molto giovane, tracce indelebili della sua arte poliedrica"

Martedì 13 maggio, alle ore 18.30, il sindaco di Foggia Gianni Mongelli presenzierà la cerimonia di intitolazione del Palazzetto dell’Arte ad Andrea Pazienza. Lo scorso mese di febbraio, il primo cittadino aveva dato seguito “alle numerose richieste di associazioni e nostri concittadini", dando "disposizioni agli uffici competenti di preparare gli atti per l’intitolazione. “Un artista talentuoso e irriverente – continuava Mongelli -  capace di raccontare, attraverso le sue creazioni, la complicata generazione a cavallo degli anni '70 e '80. La Città di Foggia onora così un talento indiscusso, autore di fumetti di altissimo livello, ma anche di manifesti, come quelli realizzati per Federico Fellini. 

Il nostro Palazzetto dell’Arte è il luogo giusto per ricordare “Paz”, che troppo presto ci ha lasciato”. Su proposta del Settore Cultura, la Giunta comunale ha provveduto, in seguito, a formalizzare l’intitolazione della struttura sita in via Galliani ad Andrea Pazienza, cui vanno tributati i giusti riconoscimenti per il suo forte legame con la città di Foggia, per la sua originale genialità e per aver lasciato tracce indelebili della sua arte poliedrica. Alla cerimonia di intitolazione, che si svolgerà nella Sala Rosa del Palazzetto dell’Arte, interverrà Michele Ginevra del Centro Fumetto “Andrea Pazienza” di Cremona.

07.05.2014

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Palazzetto dell'Arte al genio di Paz , “scrittore di disegni e artista della comunicazione”

FoggiaToday è in caricamento