Cronaca

Blitz in una sala ricevimenti: agenti interrompono il ballo degli sposi

Due sale erano sprovviste del certificato di agibilità. Poste sotto sequestro, oggi sono state restituite ai proprietari

Quando gli invitati avranno visto gli uomini in divisa entrare nella sala ricevimenti dove si stava festeggiando un matrimonio, probabilmente, nonostante lo spavento, avranno smorzato un sorriso e pensato ad uno scherzo. Purtroppo per loro, ma soprattutto per gli sposi, l’episodio avvenuto a Foggia faceva parte di un ampio controllo contro l’abusivismo nel settore degli spettacoli pubblici.

Nel corso dei festeggiamenti che si stavano svolgendo in una delle cinque sale, agenti della divisione di polizia amministrativa e sociale di Foggia hanno dovuto interrompere il ballo degli sposi in quanto due delle sale erano sprovviste del certificato di agibilità.

Il matrimonio è proseguito tra lo sconcerto degli invitati e il silenzio di una sala gremita, al cui interno non è stato più possibile ballare. La titolare è stata denunciata all’autorità giudiziaria. I locali, inizialmente posti sotto sequestro, sono stati restituiti su disposizione del tribunale del riesame ai proprietari, che ora, prima di organizzare feste danzanti, dovranno sanare gli aspetti contestati.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz in una sala ricevimenti: agenti interrompono il ballo degli sposi

FoggiaToday è in caricamento