menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Peculato e corruzione in Comune: domani l'interrogatorio di garanzia per il Consigliere Leonardo Iaccarino

Il vigile del fuoco verrà interrogato in videoconferenza dal carcere dove è attualmente ristretto, nel pomeriggio di domani

E' previsto nel pomeriggio di domani, lunedì 3 maggio, l'interrogatorio di garanzia per l'ex presidente del Consiglio comunale di Foggia, Leonardo Iaccarino.

Il vigile del fuoco e consigliere comunale, difeso dai legali Antonio Ciarambino e Potito Marucci, verrà interrogatorio in videoconferenza dal carcere in cui è attualmente ristretto. L’arresto è avvenuto venerdì mattina, da parte della polizia. Insieme a lui anche il collega Antonio Capotosto (ai domiciliari) e l’imprenditore Francesco Landini, sottoposto a obbligo di firma. Altri soggetti risultano indagati. 

I tre sono ritenuti responsabili, a vario titolo, dei reati di corruzione, tentata induzione indebita e peculato, mentre i due consiglieri sono stati sospesi dal prefetto dalla carica di consiglieri comunali. L'attività investigativa sembra essere una costola di una indagine più complessa, all'interno della quale Iaccarino - come si legge nella premessa dell'ordinanza - "veniva monitorato  in quanto ritenuto essere più che altro persona informata sui fatti".

Iaccarino 'spendi e spandi' con i soldi del Comune. "Digli che è passato il presidente...". 5000 euro da imprenditore per sbloccare liquidazione

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Pio e Amedeo non l'hanno presa bene: "Non fate finta di non capire quello che abbiamo detto". Selvaggia Lucarelli: "Studiate"

Attualità

Pio e Amedeo tacciati di "superficialità" dalla comunità ebraica. Battute sull'avarizia? "Si radica razzismo che favorisce fenomeni più gravi"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento