menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pugno duro del Prefetto, emesse quattro interdittive antimafia: colpite aziende e imprenditori operanti ad Apricena

Destinatarie del provvedimento, alcune imprese locali operanti nei settori della gestione dei rifiuti e nell'allevamento di bovini e caprini

Ben quattro interdittive antimafia sono state emesse dal prefetto di Foggia Raffaele Grassi: destinatarie del provvedimento, alcune imprese locali operanti nei settori della gestione dei rifiuti e nell'allevamento di bovini e caprini. 

I destinatari degli atti amministrativi sono operanti su Apricena: Interambienti 'Radatti', Antonio e Pasquale Radatti e la società agricola 'Ingarano'. I provvedimenti sono stati adottati "a fronte dell'accertato pericolo di infiltrazioni mafiose nel settore della Pubblica Amministrazione". 

Sono fin qui 34 le interdittive adottate dal Prefetto, dalla data del suo insediamento a oggi, nell'ottima di affermare legalità in delicati contesti esposti alle ingerenze indebite della criminalità di matrice mafiosa. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lopalco: "Puglia zona gialla non è liberi tutti"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento