Inseguito dalla polizia, minorenne effettua manovre pericolose in pieno centro: guidava uno scooter rubato

Il ragazzo di Foggia, già pregiudicato, è stato deferito e multato anche per il mancato uso del casco dopo esser stato inseguito e fermato dagli agenti delle volanti e del reparto prevenzione crimine

Foto d'archivio

Il 30 giugno scorso, dopo un lungo inseguimento in pieno centro a Foggia, gli agenti delle Volanti e del Reparto Prevenzione Crimine hanno fermato un minorenne pregiudicato che a bordo di un ciclomotre risultato rubato e poi restituito al legittimo proprietario, ha effettuato manovre pericolose.

Il ragazzo è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale. Sono state elevate a suo carico contravvenzioni per svariate violazioni al codice della strada, incluso quella per il mancato uso del casco.   

Nella stessa giornata in Lucera, Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di P.S. di Lucera hanno sequestrato un ciclomotore il cui conducente incensurato era alla guida senza casco e senza patente, in più il ciclomotore circolava senza copertura assicurativa e senza targa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

  • Neve fino a quote basse e temperature in calo: oggi tempo incerto, domani sole e giovedì sera la coltre bianca

Torna su
FoggiaToday è in caricamento