Cronaca San Marco in Lamis / Via Pozzo Grande

San Marco in Lamis: eludono l’alt dei carabinieri, inseguiti e speronati scappano a piedi

Il rocambolesco inseguimento dei carabinieri è avvenuto ieri sera. Un militare è stato trasferito al Pronto Soccorso. Gli occupanti hanno abbandonato il mezzo e sono fuggiti a piedi

Come nei migliori film e sotto gli occhi increduli dei presenti, ieri sera a San Marco in Lamis, poco prima della mezzanotte, una pattuglia del 112 con a bordo due carabinieri si è lanciata all’inseguimento di una fiat 500 nera con tre o forse quattro occupanti. Dopo i reiterati tentativi dei militari dell’Arma di bloccare l’auto in fuga, la (rin)corsa è terminata in via Pozzo Grande quando l’auto dei carabinieri è riuscita a speronare e a bloccare i fuggitivi, che però hanno avuto la prontezza e la rapidità di abbandonare il veicolo e di scappare a piedi per le stradine del centro storico, facendo perdere le proprie tracce.

Sul posto è giunta immediatamente un’ambulanza del 118 che ha trasportato uno degli uomini in divisa al Pronto Soccorso. Poco dopo, tra una folla di curiosi, sono arrivati i carabinieri di San Giovanni Rotondo, che hanno circoscritto l’area, compiuto i primi rilievi e controllato la Fiat 500 abbandonata. Proseguono le indagini

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Marco in Lamis: eludono l’alt dei carabinieri, inseguiti e speronati scappano a piedi

FoggiaToday è in caricamento