Sversamenti illegali di liquami nel canale 'Lagrimaro'. Gatta: "Grave potenziale pericolo per la salute e per l'ambiente"

Si tratta del canale Lagrimaro in agro di Cerignola che si spinge fino a Zapponeta in area di alta sensibilità ambientale detta Rete Natura 2000 denominata “Zone Umide della Capitanata”

Foto di repertorio

Sono stati segnalati sversamenti illegali di liquami, nel Canale Lagrimaro,  in zona  Cerignola. Il Lagrimaro è lungo circa 2 km, arriva fino a fosso Pila sino alla confluenza del canale Giardino per poi immettersi in Adriatico a Foce Aloisa, in territorio di Zapponeta, in area di alta sensibilità ambientale detta Rete Natura 2000 denominata “Zone Umide della Capitanata”.

Questo il commento del presidente della Provincia Nicola Gatta: “Ho sollecitato immediatamente, di concerto con il dirigente del Settore Ambiente, gli enti interessati da tale grave potenziale pericolo per la salute pubblica e per l’ambiente, a fornire ogni utile notizia in merito alle aziende operanti su quel territorio interessato dal predetto corso d’acqua, al fine di verificare la sussistenza delle autorizzazioni agli scarichi rilasciate ai sensi della normativa ambientale. Stessa urgente solecitazione è stata rivolta all’ARPA Puglia perché avvii immediatamente una campagna d’indagine sul corso d’acqua in questione. Rivolgerò infine nei prossimi giorni alla Regione Puglia espressa istanza perché la Provincia  di Foggia possa riavere in distacco unità di personale dell’ex corpo di polizia provinciale, al fine di ripristinare quel presidio del territorio imprescindibile per la salvaguardia ambientale e faunistica locale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Choc a Foggia, ragazza aggredita senza motivo in zona Sacro Cuore: "Ho avuto paura, sono scossa"

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Testimonianza choc, la compagna del 38enne ucciso: "E' stato il bambino". Giornalista costretto a cancellare immagini

Torna su
FoggiaToday è in caricamento