menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Virus H1N1, muore 38enne di Zapponeta: è la quinta vittima

Si chiamava Michele Di Biase. Era stato ricoverato il 12 gennaio, pochi giorni dopo la morte del suo compaesano, l'agricoltore Biagio Riontino. Negli ultimi giorni era stato trasferito nel reparto di rianimazione del Tatarella

E' morto questa mattina, alle prime luci dell’alba, Michele Di Biase, coltivatore diretto 38enne di Zapponeta che dal 12 gennaio era ricoverato all’ospedale Tatarella di Cerignola dopo esser risultato positivo al tampone faringeo del Virus H1N1.

Lo scorso 6 gennaio l’influenza A mieteva in Capitanata la sua prima vittima, l’agricoltore, allenatore di calcio e segretario del Pd Biagio Riontino, ironia della sorte anch’esso di Zapponeta.

Le condizioni del 38enne si erano aggravate negli ultimi giorni, ragion per cui era stato trasferito nel reparto di rianimazione. Secondo i medici non aveva patologie pregresse. E’ la quinta vittima in provincia in Foggia.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento