rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca Torremaggiore / Viale Aldo Moro

Omicidio Maiellaro, si scava nel passato della vittima: nel 2002 uccise un 22enne

Maiellaro, ricordano le cronache, il 28 agosto 2002 uccise a colpi di pistola un giovane di 22 anni, Nazareno Protano, al termine di un litigio per futili motivi. Al momento, le indagini degli inquirenti si muovono a 360 gradi

Quattro stub eseguiti e numerose persone ascoltate, tra parenti e amici di Pasquale Maiellaro, il giovane operatore ecologico assassinato questa mattina, sotto i portici di via Aldo Moro, a Torremaggiore. 

Sull'accaduto sono in corso indagini ad ampio spettro dei carabinieri, che non escludono nessuna pista. Maiellaro, ricordano le cronache, il 28 agosto 2002 uccise a colpi di pistola un giovane di 22 anni, Nazareno Protano, al termine di un litigio per futili motivi.

OMICIDIO A TORREMAGGIORE: IL VIDEO

Un fatto di sangue che, come riporta l'Ansa, fu definito "un omicidio d'impeto, che portò Maiellaro in carcere per diversi anni". Secondo alcune indiscrezioni, Maiellaro non risulterebbe inserito in alcuna organizzazione criminale della zona. Al vaglio degli inquirenti i numerosi filmati delle telecamere presenti in zona, che potrebbero fornire elementi utili alle indagini. (GUARDA LA GALLERY)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Maiellaro, si scava nel passato della vittima: nel 2002 uccise un 22enne

FoggiaToday è in caricamento