Lucera, precipita dalla giostra e muore: la Procura apre le indagini

La Procura di Lucera ha avviato le indagine che chiariranno la dinamica dell'incidente che ha visto la morte di una 23enne caduta da una giostra ambulante. il Codacons ha chiesto controlli "a tappeto" in tutta Italia sulle strutture ludiche ambulanti

Non ha funzionato la chiusura di protezione? Si è staccato la struttura di supporto del seggiolino? Giusy è semplicemente scivolata? La Procura di Lucera ha avviato le indagini per chiarire la dinamica dell'incidente avvenuto la sera di ferragosto a Lucera, che ha visto la morte di una ventitreenne precipitata da una giostra ambulante.

Alla ragazza, che pesava circa 110 chili, i medici hanno riscontrato una ferita profonda sul fianco destro, causata dal contatto con un palo metallico contro il quale Giuseppina è finita prima di precipitare al suolo.I carabinieri, a cui sono delegati gli accertamenti, stanno verificando se la giostra era omologata per ospitare persone con un peso superiore al quintale. Pare certo, a detta degli investigatori, che il macchinario non avesse bisogno di alcuna revisione perché era nuovo. La giostra, comunque, è stata sequestrata e nelle prossime ore il magistrato inquirente deciderà se fissare l'autopsia.

Dopo il grave incidente il Codacons ha chiesto controlli "a tappeto" in tutta Italia sulle strutture ludiche ambulanti. "Vogliamo sapere - afferma il presidente del Codacons, Carlo Rienzi - quale manutenzione viene fatta su tali giostre, allestite di volta in volta nei vari paesi d'Italia, durante le feste patronali. Gli organi competenti devono provvedere a un controllo a tappeto su tutte le giostre di tale tipologia, al fine di verificare se queste rispettino i requisiti di sicurezza e se la manutenzione ordinaria e straordinaria venga eseguita con regolarità. E' necessario un giro di vite per evitare il ripetersi di simili incidenti", conclude Rienzi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento