Bomba a 'Il Sorriso di Stefano': ripreso dalle telecamere l'esecutore, arrivato in bici ha piazzato e fatto esplodere l'ordigno

L'esplosione è stata innescata da una bomba carta ad alto potenziale, sicuramente maggiore dell'attentato subito lo scorso 16 gennaio. Le indagini sull'accaduto sono coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Bari

Indagini serrate della polizia dopo l'attentato dinamitardo (il secondo dall'inizio dell'anno) di ieri pomeriggio, in danno del centro polivalente 'Il Sorriso di Stefano', in via Acquaviva, a Foggia.

Le telecamere della videosorveglianza presenti in zona hanno ripreso il 'bombarolo' in azione: si tratta di un uomo solo, giunto sul posto in sella ad una bicicletta e con il volto nascosto dal cappuccio della felpa calzato sul viso. Non si esclude che possa essere l'autore dell'attentato avvenuto a gennaio, con le stesse modalità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra ieri e oggi, la polizia avrebbe effettuato numerose perquisizioni a carico di pregiudicati della città. L'esplosione è stata innescata da una bomba carta ad alto potenziale (sicuramente maggiore dell'attentato subito lo scorso 16 gennaio). Le indagini sull'accaduto sono coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Bari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scandalo a luci rosse nella Caritas di Foggia. Sacerdote filmato durante atti sessuali e minacciato, nei guai due persone

  • Attimi di paura in via Monfalcone: aggrediti agenti della Locale, per aver chiesto di abbassare il volume della musica

  • Tragedia sulle strade del Gargano: morto motociclista di 31 anni, impatto fatale con un'auto

  • Elicottero sorvola Foggia: raffica di perquisizioni, forze dell'ordine a caccia di armi e droga

  • Tutti i voti delle liste e dei candidati. Piemontese il più suffragato: 6 su 10 eletti hanno già fatto il consigliere regionale

  • Il virus dilaga, Landella corre ai ripari: a Foggia mascherine obbligatorie all'aperto e centri commerciali chiusi domenica

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento