Ragazzo autistico insultato e preso a schiaffi, il presunto aggressore alla polizia: "Questioni di viabilità"

In merito al brutto episodio registrato ieri mattina, in zona Vico al Piano, a Foggia, sono in corso le indagini della questura. La polizia dovrà contestualizzare l'accaduto e ricostruire dinamica e natura

Immagine di repertorio

Ragazzo autistico denuncia di essere stato insultato ed aggredito da tre uomini in auto; il conducente del mezzo racconta la sua versione dei fatti bollandole al rango di "questioni di viabilità". Nel mezzo, le indagini della polizia che dovranno contestualizzare il brutto episodio registrato ieri mattina, in Vico al Piano a Foggia, e raccontato da FoggiaToday.

"Nel corso della mattinata - si legge nella nota stampa della questura - un equipaggio delle 'Volanti' è intervenuto nel centro storico a seguito di una lite in strada per questioni di viabilità. Nell'immediatezza, i poliziotti hanno raccolto la testimonianza del richiedente, un corpulento ragazzo di 27 anni, affetto da un disturbo dello spettro autistico, che lamentava di essere stato insultato ed aggredito da tre individui allontanatisi a bordo di un'autovettura". Il giovane riportava una escoriazione al collo.

"Durante l'intervento, i poliziotti sono stati avvicinati anche dal conducente dell'autovettura che nel frattempo è ritornato sul posto per chiarire quanto precedentemente accaduto. In particolare, quest'ultimo ha riferito che, mentre viaggiava a bordo della propria autovettura con due suoi amici, si è imbattuto in un dissuasore mobile posto sulla pubblica via. Non potendo proseguire la marcia effettuava una manovra in retromarcia. Nel frattempo si accorgeva che un ragazzo, a lui sconosciuto e che viaggiava in bici, annotava il numero di targa della sua autovettura. Accortosi di ciò chiedeva al ragazzo la ragione di tale comportamento e costui, per risposta, lo graffiava al viso colpendo anche l'autovettura con calci e pugni".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si legge ancora nella nota della questura: "A questo punto i suoi amici scendevano dall'autovettura per consentire al conducente di allontanarsi ed evitare che la situazione degenerasse. All''arrivo della Volante, il conducente del veicolo è ritornato sul posto per fomire spiegazioni in ordine a quanto accaduto. Sul luogo è intervenuta anche un'ambulanza del 118 ma, data la lieve entità delle lesioni riportate dai litiganti, non si è reso necessario accompagnare alcuno al Pronto Soccorso. L'intervento dei poliziotti ha consentito di riportare la calma ed il ragazzo è stato affidato al padre prontamente intervenuto sul posto. Sono in corso ulteriori accertamenti per verificare quanto realmente accaduto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

  • Coronavirus, l'infezione circola in 53 comuni foggiani: salgono a otto le 'zone rosse'. Covid-free nove comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento